Il norvegese Kyrre Lien è di tre anni per il suo progetto „I guerrieri di Internet“ andato lì, dove (ascolto) fa male e ha partecipato troll a casa e ha chiesto loro circa la loro motivazione. Dove "troll" in questo contesto è ancora eufemisticamente, Glaubenskrieger colpisce meglio. Sottotitoli e „Incontra il Internet Guerrieri - nella loro grotta“:

Chi sono le persone che ottengono così Arrabbiato on-line? Perché così tanti di loro scelgono di molestare le persone, minacciare persone, e allungare la libertà di parola per i suoi limiti?
Più di un terzo di noi partecipare a dibattiti on line, secondo una ricerca fatta da Pew Research Centre. Nel corso degli ultimi tre anni, documentarista Kyrre Lien ha incontrato alcuni dei commentatori online più attivi in ​​tutto il mondo. Dai fiordi in Norvegia, al fuori degli USA. Deserto, una barca in Danimarca e un appartamento in Libano.
Egli ha incontrato gli uomini che in genere sono un po 'più vecchio e girare la sezione commenti in un'arena maschile, e le donne, che più spesso scegliere Facebook - Un'arena molto più giovane.
La ricerca mostra anche che quelli che sono molto attivi nei dibattiti on-line sono un po 'più critico per l'immigrazione e la fiducia al governo meno di altri.

Nails