Una breve storia di Goth

Mi piace!

al giorno d'oggi „Goto“ abiti neri, ma prima Internet erano, significava „Goto“ qualcosa di molto speciale…

Video Thumbnail
Una breve storia di Goth

Recensione Album: Sunterra – Rinato

Mi piace!

Sunterra“ venture con la sua qualcosa di rinascita nuovo e quando chitarre cantano riff pesanti, strillano ai sintetizzatori e ringhia sono accompagnati con battute che rimbalzano. l'austriaco Gotico Metallo rende il nastro Musica dominato dalla dea egizia Iside e combinati con metallo Scratching e mescolare per una dose regolare di industriali e Dubstep (!) nelle composizioni. sì amici, leggere correttamente! Suona strano, ma questo è ciò che rende le sei canzoni su „Rinato“ vario. La band definita per la direzione e mescola gli ingredienti di recente, per mostrare incredibili tracce trascinanti.

Con „Rinato“ porre fine a dodici anni di attesa, allora apparvero „Tunes Graceful“ l'ultimo album del già 1994 metallers gotiche a base. Poi tutto era tranquillo, banda austriaca era tutto nove anni su ghiaccio ed è stato 2015 riattivato con una nuova line-up e il cambiamento musicale, naturalmente,. Con suoni molto più sperimentali del titolo del PE potrebbe „Rinato“ non essere più appropriato. In qualche modo mi ricorda la Vienna „Crematorio“, Nonostante „Sunterra“ Non su Clear- costruisce e Grwol canta rappresentanti maschili e qui Libuscha „Lilly“ Hruska e Karl „Carlos“ Heinz Krug duello. associazioni anche con „Lacuna Coil“ e „teatro di Tragedia“ devono essere riconosciuti, ma deve essere chiaro menzione, che la band viennese non suona come una copia di queste bande, ma l'indipendenza è fondamentale. „Rinato“ segna la resurrezione della band metal e fornisce una nuova, nuova Opus è, alla 100% „Sunterra“ è, segnato ma uno sviluppo musicale della band, contattare il proprio patrimonio con piedi senza. „Sunterra“ creare il proprio, suono distintivo e quindi mostrare vecchi e nuovi fan, essi sono resuscitati con una nuova freschezza.

confrontando „Tunes Graceful“ Con „Rinato“ si può vedere poco in comune. Solo la voce ricordano azioni precedenti. di più sempre dominano ringhia potenti, andare di pari passo con voce chiara femminili e distorto qua e là per urla dure. Qui e là sono „Rinato“ dato ancora interessanti passaggi Spoken Word, e altri giochi nel suono sperimentale da qualche parte tra progressive metal e Hardstyle / Dubstep. riff intricate e struttura delle canzoni varie giocare con titoli di Groove qua e là e un po 'di Death Metal è spruzzato. il tutto è guarnito con ordinata Electro, che il tempo in battiti Hip Hop, poi spinge indietro in campi industriali difficili, solo per fornire un audace hardstyle bordata brano successivo, Tuttavia, esso crea un modo sorprendente, abzuschmecken l'abbondanza di varietà con il metallo e lasciare che il tutto suona bene. Se uno non è abituato a tali esperimenti, potrebbe essere necessario prendere un po 'di run-EP per ascoltare una o due volte di più. ma dopo che ottiene abbastanza veloce per celebrare le battute e cantare i cori.

Video Thumbnail
Sunterra - Rinato - 01 Reign Surpreme

Con l'opener „Regno supremo“ ancora cercando di costruire un ponte verso il passato. Ci sono eroico martellante Gothic Metal con tamburo-thunder, segare chitarre, maschio tiefkehligem ringhia e incantevole voce femminile attorno alle orecchie. In progressiva corso del pannello, ma viene rimosso completamente da un angolo gotico e il metallo ottiene un ruolo sempre più subordinato. Per questo ci si rivolge sempre più ad Electro a, che è ben detto nel promo Term Sheet metallo Passo (!) essere. Il secondo brano è stato completamente diverso, dopo una sperimentazione iniziale segue una melodia scuro. Questo è potentemente „Ombra in the Dark“ avviato, fino interessanti costrutti sonori uniti a, che si fondono in un gioco di pianoforte triste. Scuro cupa tristezza che è supportato da Lilly Canto. „Signore della Menzogna“ va da destra e viene distorta elettronicamente Gothic Metal con la melodia di guida. brachiale destro è a „Questa è guerra.“. maggiore velocità, Derber Gothic Metal, Salvano-Drum, soulful tristi passaggi di pianoforte e colpo Electro. La canzone è molto più sperimentale e ha molti legami con paesaggi sonori crossover e Progressive Metal. In „Ministero di Pensieri“ si incontrano Gothic Metal, cupi Electro e Dubstep elementi instabili successiva. Suona strano durante la lettura, ma suona bene e si adatta grande per pista. „Stai zitto“ tuttavia, viene buio e bizzarro dalle scatole. Il tutto ha componenti death metal aggressivi, Riffing classico suono industriale e linee melodiche come in gothic metal. Con Graffi insieme, si tratta di un peculiare, musica variante metallico idiosincratica e finora inaudito. Ci sono anche una lista marcatamente sperimentale e molti suoni, sappiamo dal prog metal.

Nel complesso, le canzoni di contrasti musicali e la musica di sono „Sunterra“ è pieno di varietà, quali sono le tracce, ma anche luoghi un po ' „disagio“ può agire. Mi manca un po 'la „filo“ Questo EP, ma che ad alta voce, scontroso e vario come, sarà ben servita con questo album. Tecnicamente, non c'è molto da Mösern e ha anche la formazione di idee. Le vibrazioni elettro deve piacere, montare nonostante i suoni stimate come gesso e il formaggio. La spina dorsale della „Sunterra“ naturalmente non sminuire il, si ottiene varia, offrire canzoni rock / metal gotico facilmente accessibili e accattivanti con una varietà di sfumature. „Sunterra“ farlo, uscire corsetti genere prescritti e creare qualcosa di veramente unico. estremamente vario, molto mutevole, ma assolutamente autentico. Al centro delle parti vocali duetto da Lilly e Carlos è il motto: La bella e la bestia. La canzone più bella del disco è calcolato tra i più elettronica: „Stai zitto!!!“ è più o meno portato avanti in un duetto con qualche personaggio gioco radiofonico. Un'idea interessante, che è stato anche ben implementato e lo shekel migliora in modo significativo. Nel complesso, il PE viene bene nei condotti uditivi e rende l'umorismo più lungo termine. in quanto si può sperare solo, che la Vienna d'ora in poi non solo dodici anni lasciano fino alla prossima release. „Rinato“ è dall'inizio alla fine emozionante e allo stesso tempo piacevolmente diverso. Ben tornato!

Tracklist:

  1. Regno supremo
  2. Ombra in the Dark
  3. Signore della Menzogna
  4. Questa è guerra.
  5. Ministero dei pensieri
  6. Stai zitto!!!
Recensione Album: Sunterra - Rinato
8.7 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità9.5
Tempo8
abilità musicali9
Canto8
Songtexte8
Substanz9
Produzione9.4
Lanlebigkeit8.4
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?

DBD: Lady tenebre – Il 69 Occhi

Mi piace!

Con l' Video a „Signora Tenebre“ chiedere a noi „Il 69 Occhi“ una danza piccolo visivo con la morte. La clip e uno stile in bianco e nero moderno era vocalist Jyrki 69 filmato, il taglio ha preso Jimi Sero.

Video Thumbnail
Il 69 Occhi - Lady tenebre (Official Video)

DBD: Bruciare – The Cure

Mi piace!

Oggi lì per voi in „Campana morte del Giorno“ volte un classico. Nasce dalla pellicola „The Crow“ e, se la scaletta non cambia, stasera anche quando Concerto essere ascoltato la band a Basilea…

Video Thumbnail
The Cure - Bruciare (Testo della canzone)

Il Corvo Remake: attore protagonista trovati? Jason Momoa annuncia a sorpresa

Mi piace!

Il Corvo Remake: attore protagonista trovati? Jason Momoa annuncia a sorpresa

Über die letzten fünf Jahre wurden bereits Namen wie Bradley Cooper, Tom Hiddleston, Jack Huston, Mark Wahlberg und Luke Evans für die Eric-Draven-ruolo agito nel lungo pianificata The Crow Remake. E quelli erano solo il candidato ufficiale, während sich zusätzlich noch Gerüchte um Channing Tatum, Ryan Gosling, Nicholas Hoult, James McAvoy und Jack O’Connell kreisten. An der Regiefront sah eh ähnlich turbulent aus. Steven Norrington übernahm das Remake 2008, seguito da Juan Carlos Fresnadillo e F. Javier Gutiérrez. Doch das Produktionsstudio Relativity Media lässt sich weder vom regen Wechsel vor und hinter der Kamera noch von den hauseigenen Geldsorgen abhalten, pienamente nel remake di „The Crow“ tenere. Jetzt hat der Film einen neuen Kandidaten für die Hauptrolle ins Visier gefasst: Jason Momoa. Für den stattlichen Hünen aus „Game Of Thrones“ e „Stargate: Atlantis“ wäre es weder sein erstes Remake noch seine erste Comicrolle. Il primo ha ricoperto già con „Conan“ da, il secondo per il suo ruolo di Aquaman in „Batman in superuomo“ e presto in un film Aquaman separata.

Vor wenigen Tagen veröffentlichte Momoa über Instagram ein Bild von sich und dem aktuellen The-Crow-Regisseur Corin Hardy und verkündete, che presto gli fa cenno un lavoro da sogno. The-Hallow-Regisseur Hardy ist schon länger an dem Projekt dran. Sia Momoa sarà davvero svolgere il ruolo, ma credo solo, wenn die erste Klappe am Set fällt. Attualmente mi ricorda il remake del remake del previsto „Montanaro“, la migrazione negli ultimi anni anche dal regista a regista e attore per attore. Se si verifichi, Spero, che il remake non è così debole come Momoas „Conan“. raggiunto dopo la tragica morte di Brandon Lee sul set „The Crow“ einen beinahe mythischen Kultstatus unter Filmfans und Lee als Eric Draven aus dem kollektiven Gedächtnis zu verdrängen, non sarà facile. L'hanno anche un certo numero di seguaci della serie TV sequel e fallito. Offiziell wollte sich Relativity Media noch nicht dazu äussern.

The Crow
(Via Mashable)

DBD: La signorina Pastis – Il 69 Occhi

Mi piace!

„Il 69 Occhi“ chiedere per la canzone „La signorina Pastis“ seguirla Video prima. La traccia viene dal più 22. April veröffentlichten Album „Universale Mostri“. Ausserdem hat die Band weitere Tourdaten für November 2016 ha annunciato. Sono tre concerti con „La Missione“ giocare. Allora sarebbe Jyrki 69 specialmente: „Il 69 Eyes wären nicht zu dem geworden, ciò che siamo oggi, senza l'influenza di ‚The Mission‘. Non vedo l'ora di giocare questi spettacoli“.

Video Thumbnail
Il 69 Occhi - La signorina Pastis (Official Video)

DBD: Gerusalemme – Il 69 Occhi

Mi piace!

Da loro piatto corrente „Universale Mostri“ c'è un altro singolo, I finlandesi „Il 69 Occhi“ präsentieren euch das Video la canzone „Gerusalemme“…

Video Thumbnail
Il 69 Occhi - Gerusalemme (OFFICIAL MUSIC VIDEO)

DBD: due Orizzonti – il Foreshadowing

Mi piace!

Con „due Orizzonti“ haben The Foreshadowing einen neuen Song veröffentlicht, del nuovo album „Sette Teste dieci corna“ date, su cui 22. Aprile è stato rilasciato…

Video Thumbnail
il Foreshadowing - due Orizzonti (Ufficiale clip audio)

DBD: Insane – Blast interno

Mi piace!

il portoghese Gotico Metalli „Blast interno“ avere un Lyric-Video Per la traccia „Insane“ pubblicato, der auf dem Debütalbum „Profezia“ la ricerca è, poiché la 15. Aprile sul scaffali…

Video Thumbnail
Blast interno "Insane" [OFFICIAL VIDEO LIRICO]

1990: Goti nella RDT festeggiano il compleanno di Robert Smith

Mi piace!

Fine delle 90 giovani è ancora stata presa a urlare insieme. Oggi questo è gay, früher war es das Bekenntnis zum Melodramatik-Welthass-Cocktail namens Pubertät. Im traumhaften MDR-Beitrag über DDR-Gruftis versammeln sich Ragazzo Principale, um Robert Smiths Geburtstag gebührend zu feiern. Tenuta un Blaster Oriente riuniti uno soffre a Lullaby di „The Cure“ e resta in attesa della morte. E 'stato ancora una cultura giovanile!

Video Thumbnail
1990 - Jugendliche in der DDR - Robert Smiths Geburtstag

DBD: Lolita – Stoneman

Mi piace!

La Traccia „Lolita“ setzten Stoneman Sul loro ultimo album „Goldmarie“ gli abusi sui minori lirica contro un segno. Ora hanno il rocker Oscure dal Svizzera produce anche una clip corrispondenza. Der im übertragenen Sinne ausgestreckte Mittelfinger gegen Missbrauch gibts nachfolgend zu sehen

Video Thumbnail
Stoneman "Lolita"

Recensione Album: Child Of Caesar – L'amore in nero

Mi piace!

L'album di debutto „L'amore in nero“ Di „Child Of Caesar“ ruota con le sue chitarre basse a punto e il tempo melodie scuro là dietro, Come Gotico Rock ha avuto il suo periodo di massimo splendore. Può non crederci, che questa band proviene in gran parte dalla Germania. Lo stile è Goth Rock /Metallo con elementi di genere dark metal. Influenze di band come „Sister of Mercy“, „Tiamat“, „Paradise Lost“, ma anche tedeschi icone Goth metallici come „Darkseed“ o „Scream Silence“ sono innegabili. su „L'amore in nero“ accetta Daniel Mitchell le Vovals e si trova piuttosto in subordine per la Dark Sector destra, ma si adatta. Chiunque abbia ascoltato al momento della fine degli anni '90 primi 00s Gothic Metal / Rock, avrà in questo disco la sua gioia.

Child Of Caesar - L'amore in nero

il Bambini Cesare ascoltare il nome di André Marcussen (Rhythm Guitar), Christopher F. Cassieri (basso & Lead Guitar) e Dino Cadavian (batteria), per il canto Daniel Mitchell mostra gli Stati Uniti. Metal Band „Autumn Occhi“ responsabile, non una cattiva presa, è qui riuscito, perché si adatta bene con il genere vocale – e tuttavia è un po 'strano. La band gothic rock si imbatte con una passione molto cupo e simili ai loro modelli songwriting è stato progettato scuro e cupo. Da un lato ci sono i testi, l'atto di temi scuri - un grande fascino con tutto Morbid, La morte o di vuoto non è negare. D'altra parte, abbiamo l'attuazione di questi testi e stati d'animo in Musica. Ciò significa, in effetti, molti stranamente belle melodie, a volte molto lento e supporto, poi sottolineato di nuovo molto forte con basso e barriera corallina. La chitarra di piombo ululato triste dà il tono. Tastiera- Programmazione e anche non perdere e sono responsabili dell'umore inquietanti, se necessario. L'armoniosa cori e gli inserti coro completano la canzoni spesso fuori bene.

Video Thumbnail
Child Of Caesar - L'amore in nero

Gli effetti sonori, che gioco quando si ascolta la Defector opener, potrebbe anche essere le trombe dell'Apocalisse siano. In realtà si tratta con le barre di apertura solo per una bella, Tastiera di gioco cupo, che si dovrebbe preparare un muro pieno di incisivo gothic rock. Coerentemente con i suoni d'organo e le tastiere sferici scure, la band suona Gothic Metal emozionante e senza compromessi. Anche la voce del frontman Daniel Mitchell assicura brivido e con il cupo, chitarre arrabbiate, Stormy Drums, tastiere mistiche e bassi incisivi è il Salone perfetto stile gotico. „Defector“ avere „Child Of Caesar“ con molto Amore costruita per il dettaglio e tuttavia una struttura semplice. Chi crede ora, se fosse nel rocker gotici ad uno di questi Gothics cliché all'infinito copiati, si sbaglia. In una scena in bianco, Nel sempre di nuovo lo stesso impasto è mille nachgekocht e riscaldato, è finalmente una brezza fresca in un giorno nuvoloso autunno e spettacoli, che c'è un altro modo!

Child Of Cesare Banda

L'ingresso „Red Sun“ portato armonia malinconica. In primo luogo acusticamente, la canzone si trasforma rapidamente con tamburi mid-tempo e accelera. Quel certo non so che di dare qui il semplice, sferica Tastiere, il tutto ancora più magico, fare deprimente. Qui Axe Man Christopher svolge una brillante assolo di chitarra. Il coro è implementato favoloso e si brucia nella memoria. La pista mid-tempo è certamente un incisivo, geniales gotico metallo Gewitter, che la sua energia pienamente operativo in un tuono forte e il disegno di legge è sicuramente. Aprire le porte del gothic metal brillante „Child Of Caesar“ titolato „Gates“. Come precedentemente, vi è qui Song Kost midtempo con tastiere cupe, Chitarre e bassi, l'incisivo non poteva essere. Ciò può anche essere meno più, è così dimostrato, perché il ritornello il piano elettrico sicuramente ancora mettere gli ultimi ritocchi. Verso la fine, c'è anche in questa gloriosa Gruftiemetalhymne di nuovo l'obbligatorio assolo di chitarra, questa volta accompagnato da pianoforte. Una cosa è certa, „Child Of Caesar“ capirlo, melodico, Scrivi cori solenni a, spesso hanno l'orecchiabile.

Video Thumbnail
Child Of Caesar - Red Sun

„Nero“ è molto melodico nella sua chitarra. Le chitarre ritmiche e le linee di basso, ma mantenuto relativamente semplice. Assolutamente la pena udito, ma è probabilmente la canzone, perché si skippt più volte. Dal momento che l'attività supportata da assoli di chitarra pianoforte musica non aiuta. Il gioco tastiera può essere nei primi secondi di „Long Live the Night“ sono stand di capelli. Sembra che il puro orrore e la melodia è semplice stranamente bella. Questo brano costituisce anche l'elemento principale nel coro. Basso e chitarra(n) sono di nuovo starkbrüstig direzione ansioso diretto. „Perso Sacrifice“ lascia la gente ascoltatore pensa di un film di guerra, Tamburi Marching, Suona come una vecchia radio ... sai cosa intendo, prima che il suono completamente stereo e con pieno vigore dal. Il tamburo suoni inizialmente rimangono gli stessi, fino a quando si va di nuovo con concentrato energico rock gotico. Liricamente, ciò comporta l'ipocrisia del cristianesimo, o la chiesa stessa. Una forte canzone, l'dimostra ancora una volta la sua forza soprattutto nel ritornello qui. On Speed, è la musica di „Child Of Caesar“ sicuramente non progettati, anche se qua e là, ecco il contrabbasso è utilizzato: Le canzoni sono quasi interamente nel mid-tempo. Ma la velocità è qualcosa, era „Child Of Caesar“ Inoltre non ha bisogno. La band suona fantasiosa Goth e il loro cantante si trasferisce con la sua voce l'ascoltatore nel suo incantesimo.

Child Of Caesar

su „Voi“ Ci sono chitarre soliste di nuovo melodiche, come non potevano essere più malinconica. L'intera banda di mescola di nuovo il migliore in una canzone piuttosto Rockbaren insieme. String suona al ritorno „Al cuore“ indietro, l'aggrapparsi morbido al gioco pianoforte. Questo vale sinfonica, magica bellezza della ferocia e, naturalmente, di nuovo come dovrebbe essere questo: bella desolante! Anche in questo caso, il tutto è di nuovo a destra. I riff di chitarra a dondolo 3 corda, ma potrebbe essere un po 'più vario qui. Tuttavia, questa viene neutralizzata immediatamente, modifiche come l'orologio e, ancora una volta risuonare meglio must assolo di chitarra. come sempre, la parte posteriore della canzone, veloce, ma dopo questo breve viaggio, Torna alla temperato, oscuri sentieri rendimenti, prima di tacere. La title track „L'amore in nero“ viene dopo nella serie, e qui viene il potere concentrato di „Child Of Caesar“ fuori le scatole e nelle orecchie di chi ascolta. L'attenzione si concentra su questa canzone più sulla voce solenni, ei musicisti suonando i loro strumenti determinato nella sua purezza e così anche i punteggi „L'amore in nero“ completamente. „Mondi Senza Skies“ è l'ultima traccia dell'album e vanta una belle melodie di pianoforte, all'inizio e nel mezzo, formare un potente elemento. Le tastiere sono derivanti con le chitarre e bassi incisivi e il cantante di un Gesamtkunstwerk.

Child Of Caesar

Bambino Naturalmente Cesare non inventare la ruota, ma lo fanno le loro cose per l'album di debutto appena veramente buono e roccia per abitare molto terroso e sporco. La maggior parte delle canzoni è davvero accattivante e non ci si annoia anche dopo ripetuti ascolti. due, Anche se tre meno belle canzoni frequentano, ma questo ha principalmente. In ogni caso, sono sorpreso da „L'amore in nero“, a volte la, dove relativamente piccoli buoni album nella zona Gothic Metal compaiono, un'esclamazione di spessore set di segni. Certo a volte i riff e le modalità sono relativamente semplici e la parte melodica, è „Child Of Caesar“ spesso in canzone, e nelle tastiere e la chitarra solista occasionale nella band, ma offre tutto scuro slow-fantasmica Goth metallo dalla Germania. I fan dei Sisters o Tiammat essere sicuri di ascoltare la, perché qui si può sentire chiaramente lo stile degli anni '90 là fuori e trovare qualcosa, era uomo ev. è bella lunga non appartiene più in questo modo. Più di esso, Ad ogni modo, ho piacere, Inoltre, ancora una volta di sentire i dischi più anziani…

Tracklist:

  1. Defector
  2. Red Sun
  3. Gates
  4. Nero
  5. Long Live the Night
  6. Perso Sacrifice
  7. Voi
  8. Al cuore
  9. L'amore in nero
  10. Senza Skies
Recensione Album: Child Of Caesar - L'amore in nero
8.1 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità8.5
Tempo8
abilità musicali8.5
Canto8.5
Songtexte8.5
Substanz8
Produzione7.5
Lanlebigkeit7.5
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?

Recensione Album: L'altro – Fear Itself

Mi piace!

L'altro“ non si applicano senza ragione come una delle band più popolari del orrore-Punks in Europa. Il mix di Punk, Horror und Goth ist Fans härterer Musica Sì dal momento che i Misfits o Danzica nelle orecchie. Punkige Musik mit Klängen anderer Subgenres zu vermischen und mit einem (Horror-)Per guarnire immagine è volte piane di per sé non è una cattiva ricetta. Die ähnlich agierende Konkurrenz ist „L'altro“ nur selten qualitativ voraus und dennoch muss man nüchtern feststellen: Für die grosse Karriere reichte es „L'altro“ tuttavia. Dopo l'ultimo disco e il ritiro di alcuni membri della band, è ancora in vita il vecchio corpo. Bei einer Horrorfilm-Reihe ist beim sechsten Teil meistens die Luft raus oder sie müsste sich ganz neu erfinden. Ma i film sono senza targa.

L'altro - Fear Itself

Ganze drei Jahre sind seit der Veröffentlichung des letzten „L'altro“ Album „The Devils You Know“ è andato nel paese. A Time, in cui la giostra getto girata in modo violentemente, dass die Band eine Weile praktisch nur noch aus Sänger Rod Usher und Schlagzeuger Dr. Caligari Bestand. Ma con Pat Laveau (Chitarra), Ben Crowe (Chitarra) e Aaron Torn (basso) hat man adäquaten Ersatz gefunden und ist gar vom Quartett zum Quintett angewachsen. In dieser Besetzung veröffentlicht die Gruppe nun mit „Fear Itself“ il loro sesto album. Doch trotz des Besetzungswechsels bleiben die wirklich grossen Überraschungen bei den hier enthaltenen 14 Tratto da:. Man hört, Ora che i due chitarristi sono in partenza, ma per il resto si trovano „L'altro“ rimasti fedeli. Le truppe di NRW è ormai 2002 unterwegs und trotz ständig wechselnder Musiker, in particolare il bassista, non ha sofferto la loro musica.

L'altro - Banda

Die Kölner Horror Punk Band ist nicht mehr aus der deutschen Szene wegzudenken, ma si dovrebbe a „L'altro“ das Wort Punk nicht allzu wörtlich nehmen, perché il suono è stilisticamente più Metallo orientati. Così via „Fear Itself“, che ancora una volta da Waldemar Sorychta (Grip Inc., Tiamat, Moonspell) è stato prodotto, già „The Devils You Know“ Regie führte und für „New Blood“ (2010) il mix suono finale progettato. Reliance sul nuovo album „L'altro“ di nuovo su un'ampia base di diversi elementi di stile. Che la casa discografica come nella sua lettera Promo „tradizionale metallo Opener“ è designato „Mai più“. E proprio questa canzone mette in chiaro, quali difficoltà „L'altro“ avrà pure il Durchschnittsfan, Perché questa canzone è come in primo luogo „Punk tedesco“ per capire, non ha nulla a che fare con il resto dell'album. Mich persönlich stört der musikalische Abwechslungsreichtum keineswegs, Kritiker könnten diese breite Palette an Stilelementen aber für eine Orientierungslosigkeit halten.

Video Thumbnail
L'altro - Dreaming Of The Devil (Official Video)

La casa discografica vede, per esempio, elementi di „Thin Lizzy“, „Iron Maiden“, ma anche „The Cult“ e „Danzica“. E poi c'è appena stato il punk e, a mio parere un colpo „Il Visiom Bleak“, was wohl auf die Orientierung an die düstere Thematik zurückzuführen ist. Tutto sommato, non male, aber ungewöhnlich und eventuell etwas unberechenbar. Subito dopo l'intro strombazza indirizzato „Mai più“ dai diffusori, bei welchem sich die Kölner zum ersten Mal daran wagen, den Opener auf Deutsch zu präsentieren. Subito dopo la „Empio-Häme“, die sie für den Song „Eternità“ subito il loro ultimo disco, Questo è stato un passo coraggioso. „L'altro“ fornire qui un brano punk vero e proprio, entrambi i tifosi „Toten Hosen“ nonché „Böhsen Onkelz“ festeggerà. La rabbia degli anni '80 penetra dalla linea, manifestiert sich in den Riffs der Gitarren und den wütenden Beats des Schlagzeugs. Grandi film all'inizio.

L'altro - Logo

Poi inizia la discesa verso i regni più oscuri. „Sanguisuga“ ist einer der ausdrucksstärksten Songs. Ispirato da 12 jährigen Claudia aus Anne Rices „Intervista con un Vampiro“ riproduzione del brano con il fatto, che non l'immortalità sempre è desiderabile. Wer will schon immer zwölf Jahre alt bleiben? Ähnlich geht es bei den folgenden „Vele Nero Contro Un Cielo Mezzanotte“ e „Dreaming Of The Devil“ a. a „Vele Nero Contro Un Cielo Mezzanotte“ überzeugen die Gitarrenmelodien, doch kann ich dem Gesang Ushers nicht wirklich etwas abgewinnen und auch der Refrain gefällt nur mässig. Forse lo schema, nach dem die Stücke geschrieben sind, un po 'troppo prevedibile, o mancava molto grande, zündende Idee. Il coro di „Dreaming Of The Devil“ vale a dire che poi „Dreaming, Dreaming Of The Devil / You know it’s gonna be alright“, ciò che sembra in qualche modo cotto a metà. An sich eine schöne Up-Tempo-Nummer, die sich auch auf der Tanzfläche gut machen wird.

la-altro-band-02

„Doll Isola – Isla De Las Muñecas“ Trovo piuttosto interessante, perché „Isla de las Muñecasist eine Insel in den Kanälen vor Mexico City, in cui – corrisponda al nome – hunderte verstümmelte Spielzeugpuppen in den Bäumen hängen. La storia dietro queste bambole, dass sie auf der Insel aufgehangen wurden um den Geist eines nahe der Insel ertrunkenen Mädchens zu vertreiben. Doch zurück zur Musik, perché questo è ben fatto al sesto titolo. La canzone inizia con una parte tranquilla, der grösstenteils vom Bass und von seltenen, chitarre distorte leggermente supportati, während Usher die Geschichte um das ertrunkene Mädchen mit halb geflüstertem Gesang einleitet. Darauf geht der Titel in einen klassischen Heavy-Metal-Part über, seguito da superficiale, melodie di successo. Hammer Komposition! Wenn sich eine Horror Punkband mit den Gräueltaten des Zweiten Weltkriegs auseinander setzt, sich die aktuelle Lage anschaut und eins und eins zusammenzählt, poi un brano si presenta come „Tedesco Paura“ fuori. Quando gruppi come il Pegida si guardano, si riconosce, wie fürchterlich aktuell die Thematik nach wie vor ist. „Angst tedesca“ è un numero di metallo piombo, il diritto Bock fa.

Video Thumbnail
L'altro - Mai più (Video Lyric)

Die zweite Hälfte des Albums ist im Grunde ein Spagat zwischen Mittelmass und Oberklasse, nonché tra metal e punk. Während auch hier richtig gute Songs wie „Nel buio“ e „Urla nella Black House“ Con questa, suoni „Funeral March“ für den Titel etwas zu schrill, obwohl beim Gesang von Usher man meinen könnte, che Iggy Pop und Billy Idol in der Strophe mit im Raum stehen. In „Il prezzo da pagare“ vi è uno dei migliori „L'altro“-Refrains aller Zeiten zu hören. La voce grande suono e uno strumentale ha melodie varie, cambiando ritmi e grandi idee in serbo. a „aumento“ kommt dann der Punk wieder mehr zum Zug und versprüht inhaltlich wie optisch Horror- und b-Film-Ästhetik. Completato l'album è il drammaturgica „Mephisto“, un grande successo, der als Rausschmeisser toll gewählt ist, perché fa Bock, reinzuhorchen di nuovo. Pieno rimosso ricorda la „Mephisto“-Riff un „Subway to Sally“, anche se non al loro canzone eponima. Il coro, in seiner Einfachheit kaum zu übertreffen, Rods düsteres, langgezogenes „Mephisto“ con il freddo, Linea recitazione quasi metallico „chiamare il mio nome“ diventa un intero suspense, dass sich live sehr gut umsetzen lässt.

la-altro-band-03

„Fear Itself“ è un grande album, dass sich auf keinen Fall hinter seinem Vorgänger verstecken muss. Da nach dem letzten Album die Hälfte der Bandmitglieder in neue Gefilde fortgezogen sind, Era chiaro, che „Fear Itself“ anders klingen würde. Gerade durch die zweite Gitarre kommt der Sound nun voluminöser und mit noch mehr Druck daher. Questo può essere visto in particolare su canzoni come „Funeral March“, con la sua forte traccia di basso, der von den beiden Gitarren wunderbar aufgefächert wird. Dank Pat Laveau und Ben Crowe an den Sechssaitern und Aaron Torn am Bass sowie den wuchtigen Schlägen von Doc Caligari startet der Rausschmeisser Mephisto mit einer unglaublichen Wucht, die vorher nicht möglich gewesen wäre. Hoffentlich bleiben die fünf Jungs noch ein Weilchen zusammen, denn die Zusammenarbeit lässt auf zukünftige Platten lechzen. Gli spettacoli del nastro, es gibt nichts zu fürchten ausser die Furcht selbst. Essi, in ogni caso andare senza paura la loro strada e non possono rallentare anche la partenza di membri della band. Un po 'd'aria fresca sembra avere la banda al contrario, anche ben fatto. Ein paar kleine Überraschungen hätte „Fear Itself“ eventuell noch vertragen können, Ma „L'altro“ Rimanere fedeli a se stessi e, quindi,. Il 80s Punk Rock- Roccia-, Mix Horror attraversa l'intero album. Oltre a un tocco ben dosata di sale si trovano infatti un pozzo o due capelli nella zuppa, ma sono da superare – la linea di fondo rende il divertimento volante, Rods Stimme ist nach wie vor schön anzuhören, die Tracks mit viel Verve und guter Atmosphäre eingespielt. Insgesamt finden sich viele schöne, piccoli esperimenti, che arricchiscono l'album, senza il filo per tagliare. Chi „L'altro“ integrazioni già trovati bene, è anche „Fear Itself“ essere soddisfatti. Für eine Empfehlung reicht es aufgrund der Unterhaltsamkeit der Platte allemal! Pollice alto il film horror da più! „Fear Itself“ è gruftig, ma non mieft!

Video Thumbnail
"Dreaming Of The Devil" - Behind the scenes with The Other

Tracklist

  1. Fear Itself
  2. Mai più
  3. Sanguisuga
  4. Vele Nero Contro Un Cielo Mezzanotte
  5. Dreaming Of The Devil
  6. Doll Island – Isla de las Muñecas
  7. Angst tedesca
  8. Urla nella Black House
  9. Nel buio
  10. Il prezzo da pagare
  11. Funeral March
  12. Animal Instinct
  13. aumento
  14. Mephisto
Recensione Album: L'altro - Fear Itself
8.2 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità9
Tempo8.5
abilità musicali8
Canto8
Songtexte8.5
Substanz7.5
Produzione9
Lanlebigkeit7
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?

DBD: Misericordia – Muse

Mi piace!

Hier das neue Muse Video la canzone „Misericordia“ dall'album corrente „Drones“…

Video Thumbnail
Muse - Misericordia [OFFICIAL MUSIC VIDEO]
Pagina 1 Di 41234