Recensione Album: Glamour Of The Kill – Savages

Glamour Of The Kill“ contatto con il loro secondo disco „Savages“ sull'acceleratore e la roccia, gli inglesi. Non c'è molto altro da dire. Grazie alla grande canzone d'autore, Ganci sono produzioni forti e coraggiose „Glamour Of The Kill“ in U.K. avuto molto successo. Ora inviare ai ragazzi di, per conquistare il resto del mondo e con questo album, che dal „All Killer No Filler“ è, könnte ihnen das auch Gelingen!

Glamour Of The Kill - Savages

La direzione musicale della band è la sua definizione di „Post-Hardcore“, che io non posso fare altro che, per definizione,. Signori Davey Richmond (Canto, basso), Chris Gomerson (Chitarra), Mike Kingswood (Chitarra) e Ben Thomson (Drums) haben ein ausserordentlich gutes Gefühl für Melodien und dass auch mehrstimmig. Dopo due EP („Through The Tenebre They March“, 2007 e „Glamour Of The Kill“, 2008) così come il loro album di debutto „Il Summoning“ (2011) rückt nun das zweite Album „Savages“ in die Startlöcher. Questo è stato prodotto da Joey Sturgis (Asking Alexandria).

Video Thumbnail
Glamour Of The Kill - rottura (impresa. Michael Vampire) - OFFICIAL VIDEO LIRICO

Anche i numeri come il primo singolo „rottura“, der zugleich auch der Opener des Albums und als Gast Sänger Michael Vampiro della „Vampires Everywhere“ ci sarà, e la seguente „A Freak Like Me“, „Rescue Me“, „Lasciare tutto alle spalle“ oder das einzig eher ruhigere Stück „Tears Of The Sun“ sono semplicemente cancellare headshot. Perché Live è certamente dal post! Auch optisch erfüllt die tätowierte Gruppe alle Ansprüche als Rockband der Neuzeit – Io in realtà interessa l'ottica, doch dass erwähne ich deshalb, perché uno sguardo ai ragazzi mostra relativamente buona, Che Musica fate. Se si guardano una pista selvaggia, poi come suonano sul disco. Qui mi viene poi „Papa Roach“ cavo, Io so dove la roba non è buona e non posso dire, ob der Härtegrad höher ist oder nicht. So rein aus der Hüfte geschossen ist das Gitarrenlevel und die Aggression hier höher.

Glamour Of The Kill

Äusserst positiv ist, dass die elf Nummern letztlich keinen einzigen Durchhänger bieten. Bene, per „Nebenbeihörermögen manche Nummern sehr ähnlich klingen, ma nel frattempo si può rendere chiunque più per colpa, questo è chiamato oggi Marchi. Ausserdem – und das ist das Ausschlaggebende – sind die Nummern einzeln betrachtet absolut gelungen und ich könnte jetzt wirklich keinen Song nennen, le rocce non proprio. Ad esempio, il buttafuori „Benvenuto Al diavolo“. Was für eine Nummer! Inizio impressionante, versi freddi e un martello coro! Vor allem die Abwechslung zwischen den treibenden und knüppelnden Schlagzeug und Gitarrenparts zu geschmeidigen doppelten Gesangslinien sind wirklich sehr gelungen. Che poi viene a, è, che ringhia (quasi) gänzlich verzichtet wurde.

Video Thumbnail
Glamour Of The Kill - Second Chance (OFFICIAL MUSIC VIDEO)

Successo il loro nuovo album Party Animals dell'Inghilterra sono in una parte del nostro 20. September veröffentlichen. Il tutto gibts in stagioni compatte, tutto è così confezionato circa tre minuti, e così la festa può iniziare, ma. Questo è un disco, die sicher noch öfter in meinem Player rotieren wird, perché la miscela è giusta. E una canzone come „Benvenuti all'inferno“ non prescrive alcun. Rispetto. Reinhören. Necessariamente!

Glamour Of The Kill

Tracklist:

  1. rottura
  2. Second Chance
  3. The Only One
  4. Live For The Fine settimana
  5. A Freak Like Me
  6. Heartbreaker
  7. Rescue Me
  8. Lasciare tutto alle spalle
  9. A Beautiful Day To Die
  10. Tears Of The Sun
  11. Benvenuti all'inferno
Recensione Album: Glamour Of The Kill - Savages
7.6 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità7
Tempo9
abilità musicali8
Canto8
Songtexte7
Substanz8
Produzione8
Lanlebigkeit6
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?

Il tuo browser non supporta le immagini caricare. Scegliere una moderna