Con il suo nuovo album „La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy“ legami Rob Zombie ai vecchi punti di forza per. Rob Zombie una volta era molto apprezzato, almeno per me, Perché „Hellbilly Deluxe“ era allora in 1998 Semplicemente fantastico. Poi mi ha purtroppo nessun album della più davvero gettato Schaffer wild-industriale un incantesimo. Lontano dalla sua Musica poteva me come regista sempre sempre convincere di nuovo, che probabilmente significava, Ho sempre seguito i suoi passi creativi. Anche se la conclusione, che la sua musica per me scivolare qualcosa in irrilevanza. Con „La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy“ o subito „TEWAWSOCD“ Egli è anche musicalmente completamente sul grilletto e spettacoli, ciò che le sue mosse, in modo da!

Recensione Album: Rob Zombie - La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy

Ogni album dal „Hellbilly Deluxe“ Era sempre uno o l'altro brano contenuto, era davvero buono, Ma in questi momenti o anche su Album di White Zombie, purtroppo, il maestro non era più in grado di legare. Con „TEWAWSOCD“ ma non era previsto, perché che Rob Zombie mostra tutti i non credenti il ​​dito e perse loro un tale colpo, da cui non si riprenderà più rapidamente. „L'ultimo dei Demoni Sconfitto“ è un 90 secondi introduzione, chiarisce, cosa Zombie vuole esprimere con il suo lavoro. Chitarre pesanti, Freaky, suoni inquietanti e l'alto Arte di Industrial sono difficili da fare e immediatamente chiaro, Rob Zombie ha non i suoi percorsi Lasciare. il orrore era l'uomo conosciuto mai contrari e quello che con la seconda canzone „Cyanide Satanic! Il Killer rocce su!“ divulgate, è un film horror nel senso migliore. Così si comportano la canzone piace anche iniziare, così oppressivo e morbosa si evolve per tutta la sua durata. il Saldo tra suoni aggrovigliati, Zombies voce ossessionante e pareti di rumore brutali affascinato. Nel 2:58 Minuti evoca Zombie anche elementi delicati fuori dal cilindro, che si integrano perfettamente nelle canzoni altrimenti così maleducati.

Recensione Album: Rob Zombie - La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy

„La vita ei tempi di un adolescente Roccia Dio“ Tuttavia, solo il bersaglio deve scioccare. Ci si sente oppressi, minacciato e sembra faccia addirittura male. Alcuni paralleli Rammstein e il loro album di successo „bramosia“ non devono essere scartato a priori, Plagio ma certamente non aumenterà. „Bene, Cazzo di tutti in un U.F.O.“ abbiamo già sentito come primo singolo e così ero scettico allora il numero opposta, così come ho capito ora questa canzone. Rappresenta l'album magistralmente e nel contesto generale agisce come una scelta migliore per un singolo. „Un Capovolgimenti Hearse Con The Coffin scoppio aperto“ rappresenta un Interlude, che lascia il tempo di respirare. La pista strumentale sembra quasi fragile nelle file delle canzoni di questo album. Se Zombie accede a una chitarra acustica ed è fragile, si deve porre la domanda, se dietro la Roughneck forse un po 'romantica infettato. Con „I MOSTRE orribili Un dedicato Gore Whore“ celebra una libera circolazione delle parole. Chi ha bisogno di tutoraggio, per quanto riguarda il vocabolario discutibile, può qui la sua ora libera pick up e questo accompagnato da un organo Hammond! „Farmaco per il Melancholy“ poi montata di nuovo verso la parte anteriore e mostra la determinazione del suo lavoro, „Get Your Boots On! Quello è La Fine Del rock and roll“ ha già carattere e partito „Super-Doom-Hex-Gloom Part One“ si rivela come il più compatto Cantico del totale 12 Traccia forte album. Ma Doom può implementare Rob Zombie, come „Wurdalak“ spettacoli. Dove la distruzione e il caos a nudo senza confini, perché questo uomo si sente a casa.

Video Thumbnail
Rob Zombie - Bene, Cazzo di tutti in un U.F.O. (Esplicito) (Video Lyric)

si incontrano Punchy chitarre percussioni martellanti, Topolino va bene con canti gregoriani („Cyanide Satanic“), Electronica-inserti non mordono con chitarre acustiche, Moshpit sulla pista da ballo e di nuovo allentare passaggi lirici la tempesta roccia su. Gli alti e bassi deliberatamente generati, il underpainting elettronica e la testa avvincente del progetto fanno di questo album un capolavoro, che può portare la lotta per l'ultimo album in studio di grande successo, senza problemi! „La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy“ è un lavoro affascinante, concesso che intuizioni nel cervello di Rob Zombie. Genio e follia andare solitamente accompagnati, vale a dire che così bello e si può collegare solo a questo greggio e obliquo odissea musicale. Dove altre band e musicisti perdono la fine di un vettore gola spesso qualità, Posso solo dire, quel particolare 2. Metà del lavoro è diabolicamente buono. un album, che è tra i migliori di questo uomo, se non rappresenta il suo miglior lavoro.

Tracklist:

  1. L'ultimo dei Demoni Sconfitto
  2. Cyanide Satanic! Il Killer rocce su!
  3. La vita ei tempi di un adolescente Roccia Dio
  4. Bene, Cazzo di tutti in un U.F.O.
  5. Un Capovolgimenti Hearse Con The Coffin scoppio aperto
  6. Le mostre orribili Un dedicato Gore Whore
  7. Farmaco per il Melancholy
  8. Nell'era dei consacrati Vampiro We All Get High
  9. Super-Doom-Hex-Gloom Part One
  10. Nel mucchio Bone
  11. Get Your Boots On! Questa è la fine del rock and roll
  12. Wurdalak
Recensione Album: Rob Zombie - La celebrazione Dispenser Warlock elettrica Acid Witch Satanic Orgy
9 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità10
Tempo8
abilità musicali9.5
Canto9
Songtexte9
Substanz9
Produzione9
Lanlebigkeit8.5
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?