Mi piace!

La band finlandese „Amanita Virosa“ chiama il loro sound anche „Ospedale Metallo“ e questo brilla con riff di chitarra supersonica accompagnati da tamburi travolgenti e voce, colpisce il chiodo sulla testa. „Amanita Virosa“ suonare metal nella sua forma più pura. vocalmente eccellente, liricamente ad un livello elevato e la Musica è proprio così eccitati, senza collo può essere calmo e non chiude il cerchio ben al „Ospedale di metallo“, perché con il Headbanging suono viene annunciata fino a quando il medico arriva!

Amanita Virosa - Asistolia

„Amanita Virosa“ provengono da Mikkeli, Finlandia e sono stati in 2008 fondato. Nel corso degli anni, la band ha maturato nella sua attuale formazione zoom e oggi consiste Jere Korpela (Vocals), Tore Pedersen (Chitarra), Pekka Paalanen (Lead Guitar), Juho Oinonen (basso), Toni Moilanen (batteria) und Cantor Satana (Tastiere), che hanno aderito lo scorso alle truppe. alla 12. Giugno sembra l'album di debutto „Asistolia“, che consiste di nove tracce, con la brutalità necessario venire avanti e storie di odio e di dolore, disagio mentale, Disperazione e superare, dire Perdere e vincere e così disegna il suo pubblico nella magia.

Chi ha ora chiesto, quello che per „Ospedale di metallo“ è, in modo da poter dopo l'ascolto di questo album dire, che è apparentemente una miscela di melodic death metal riffing, che viene fornito con un ritmo frenetico, accoppiato con Vocals comuni, come sono conosciuti nel Black Metal, combinata con la maestosa atmosfera di Power Metal, Queste. Tutto questo rende un interessante mix, che spesso funziona bene, anche se ci sono di tanto in tanto scivolare in forma non è abbastanza. sempre ancora una volta si scontrano gli elementi sonori, che di solito giusto, ancora le ascoltatore difficili esigenze, quando le tastiere quasi romantico suono trovano complemento opposto in conformità con i ringhi mortali alle aspettative ancora più. Anche alla chitarra ha molto da offrire, come si dovrebbe, per esempio, l'assolo nella canzone „Il mio sangue defluire questo paese“ necessariamente ascoltare!

Amanita Virosa

„Amanita Virosa“ conoscere il loro mestiere e fornire „Asistolia“ un debutto veramente successo da, con forti canzoni e un buon senso del proprio stile musicale. Nel complesso, le strutture delle canzoni seguono un certo schema e mostrano un buon senso del River Song, anche quando il suono di una particolare melodia cambia di volta in volta. „Asistolia“ avventuroso, drammatico, furioso e afferra l'ascoltatore fin dall'inizio e lo porta stilisticamente al percorso di „Ospedale di metallo“, come non avete mai prima sentito in questo modo di una cintura. Chiaro è anche, che ciascuno dei sei membri ha un sapore diverso, che si riflette anche nelle canzoni. 6 modi di sentirsi, 6 modi per creare, 6 modi per esprimere. „Amanita Virosa“ avere con il loro debutto „Asistolia“ intrapreso un percorso ribelle e che in una speciale, metaloide suoni è, l'album dovrebbe assolutamente set!

L'album può voi Acquistare nel nostro negozio.

Tracklist:

  1. Vita A Mortm
  2. Il mio minima speranza
  3. …di fallire
  4. Il mio sangue defluire questo paese
  5. Nessun re Vita
  6. Dead Inside
  7. Fallimento mentale
  8. Succhiare il veleno
  9. Morto Body Love
Recensione Album: Amanita Virosa - Asistolia
8 Totale
0 Valutazione dei visitatori (0 voti)
originalità8.5
Tempo8.5
abilità musicali8.5
Canto8
Songtexte8.5
Substanz8
Produzione7
Lanlebigkeit7
Visitors ' Come valuti questo?
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Avatar utente
verificata

Mostra di più
{{ pageNumber + 1 }}
Come valuti questo?